· 

L'INSUFFICIENZA VENOSA

L'Insufficienza Venosa Cronica è un disturbo che interessa gran parte della popolazione di tutte le fasce d'età. Si tratta della difficoltà del sangue venoso, che dovrebbe ritornare al cuore dalla periferia grazie all'elasticità delle pareti dei vasi , e che invece tende a restare nelle gambe. Si distinguono due tipi di Insufficienza Venosa: quella ORGANICA , causata da gravidanze, farmaci anticoncezionali, obesità, ritenzione idrica e stipsi cronica, e quella FUNZIONALE , causata invece da una cattiva postura, che a sua volta provoca un sovraccarico a livello delle gambe. I sintomi piu' comuni sono: gonfiore, pesantezza, prurito, bruciore, vene varicose, capillari evidenti. Questi sintomi si accentuano soprattutto durante l'estate. E' possibile diagnosticare questo disturbo effettuando un eco-doppler , un esame non invasivo che analizza la funzionalità delle vene. Prevenire questo disturbo si può. Importante è l'utilizzo di calze elastiche, evitare di stare in piedi fermi per lungo tempo, dormire mettendo un cuscino sotto il materasso per favorire il ritorno venoso, camminare il più possibile, evitare di usare scarpe troppo alte o troppo basse, evitare forme dirette di calore sulle gambe che causano vasodilatazione, utilizzare integratori a base di bioflavonoidi, sostanze capillaro-protettrici che alleviano la fastidiosa sintomatologia , e creme o gel da massaggiare per una piacevole sensazione di freschezza.